LA NUOVA SUPER SERIES UNISCE BELLEZZA E TECNOLOGIA PER RADDOPPIARE L’EFFICIENZA AERODINAMICA

18 Jan 2017

  • Design and aero technology working in harmony deliver stunning sculptural form with optimal aerodynamic efficiency
  • Design e aereo tecnologia insieme in armonia assicurano una linea stupenda e un efficienza aerodinamica ottimale
  • Active rear wing, with airbrake functionality to optimise balance when braking from high speed
  • Spoiler posrteriore attivo con la funzionalità del airbreak per ottimizzare l’equilibrio in frenata ad alta velocità
  • New, second-generation Super Series has double the aerodynamic efficiency of the McLaren 650S
  • La nuova, seconda generazione della Super Series ha raddoppiato l’efficienza aerodinamica della 650S 

A sculpted, technical yet beautiful body shape and advanced aerodynamic technologies combine to provide the foundation for the enhanced aerodynamic performance of the second-generation McLaren Super Series.

Una carrozzeria scultorea molto tecnica con avanzatissime tecnologie aerodinamiche si combinano per garantire le basi per una performance aerodinamica  migliorata per questa seconda-generazione della McLaren Super Series. 

The new McLaren supercar, which will be unveiled on March 7 at the 87th Geneva International Motor Show, is twice as aerodynamically efficient as the McLaren 650S, with increased downforce and improved cooling among the engineering imperatives for the new generation.

La nuova supercar di McLaren che sarà svelata il 7 marzo all’87° Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, è due volte piu efficiente aerodinamicamente della McLaren 650S, con una deportanza maggiore e il raffreddamento più efficiente, alcuni dei punti ingegneristici imperativi di questa nuova generazione. 

“The second-generation McLaren Super Series will be as aerodynamically impressive as it is visually beautiful,” commented Mark Vinnels, Executive Director - Product Development, McLaren Automotive. “A range of advanced aerodynamic technologies contributes to maximum generated downforce over 50% greater than that of the McLaren 650S and ensures truly outstanding levels of grip and stability. We have also markedly improved cooling efficiency, with a 15% gain overall and a particular focus on airflow to the engine’s high temperature radiators through a unique new design of dihedral door.” 

“La seconda-generazione della McLaren Super Series sarà aerodinamicamente incredibile quanto sarà bella visivamente,” ha commentato Mark Vinnels, Executive Director – Product Development – McLaren Automotive (Direttore Esecutivo – Sviluppo Prodotto).  “Una serie di tecnologie avanzate contribuiscono ad ottenere la massima deportanza generata che è il 50% maggiore di quella della McLaren 650S e garantisce eccezionali livelli di aderenza e stabilità.  Abbiamo anche migliorato in maniera significativa l’efficienza del raffreddamento, con un 15% di aumento in generale e con una particolare attenzione data al flusso d’aria ai radiatori ad alta temperatura dei motori attraverso un nuovo design unico delle porte diedrali.” 

An active wing that extends over the full rear width of the second-generation McLaren Super Series moves upwards and increases in angle to optimise aerodynamic efficiency and also deploys to its most extreme angle as an airbrake in less than half a second, optimising balance when braking from speed. 

Un spoiler posteriore attive che si estese su tutta la larghezza del posteriore della seconda-generazione della McLaren Super Series si sposta verso l’alto e aumenta l’angolo per ottimizzare l’efficienza aerodinamica ed alla sua angolatura più pronunciata si presta anche come airbreak  in meno di mezzo secondo, ottimizzando cosi l’equilibrio al momento della frenata ad alta velocità. 

The new dihedral door design of the second-generation Super Series showcases McLaren’s innovation and engineering expertise. Two separate air ducts are integrated within the door structure; one forces air from the top of the door down into the High Temperature Radiators that cool the engine, while the other draws air out of the front wheel arch to create increased downforce. This further enhances the diffuser technology first seen in the McLaren P1TM

Il nuovo design delle porte diedrali della seconda-generazione della Super Series fa da vetrina a tutte le innovazioni e l’expertise ingegneristico di McLaren.  Due separati condotti d’aria sono integrati nella struttura della porta; uno forza il l’aria dalla parte alta della portiera nei radiatori ad alta temperatura (High Temperature Radiators) che raffreddano il motore, mentre l’altro estrae l’aria dal arco anteriore della ruota per aumentare la deportanza.  Tutto questo migliora la tecnologia del diffusore che è stata vista per la prima volta sulla McLaren P1TM

I dettagli completi correlati da immagini e relativi prezzi della nuova, seconda generazione della Super Series verranno confermati nel prossimo mese di marzo.

Fine

Note per gli Editori:

Immagini ad alta risoluzione relative a questo comunicato stampa possono essere scaricate dal sito per i media di McLaren Automotive – cars.mclaren.press.

McLaren Automotive:

McLaren Automotive è un costruttore britannico di auto sportive di lusso dalle alte prestazioni ubicato presso il McLaren Technology Centre (MTC) a Woking, nel Surrey.  Negli ultimi 30 anni McLaren ha introdotto l’uso della fibra di carbonio nella produzione di veicoli, e dal momento dell’introduzione di un telaio in carbonio su vetture da competizione o da strada rispettivamente nel 1981 con la McLaren MP4 / e nel 1993 con la McLaren F1,  McLaren non ha più costruito una macchina senza un telaio in fibra di carbonio.

Dopo il lancio globale della società nel 2010, McLaren Automotive ha introdotto l’innovativa 12C nel 2011, la 12C Spider nel 2012, seguite nel 2013 da un’edizione limitata della McLaren P1.  In linea con il piano che prevede la presentazione di un nuovo modello ogni anno, la casa ha presentato la 650S Coupé e la 650S Spider nel 2014, mentre il 2015 si è rivelato essere un anno di crescita per la gamma di prodotti senza precedenti con il lancio di 5 nuovi modelli attraverso le 3 gamme prodotti. La 675LT coupé vettura in serie limitata ha fatto il suo debutto al Salone di Ginevra con la vettura McLaren P1 GTR omologata solo per la pista, la quale con I suoi 1,000 cavalli, è diventata il modello più potente mai prodotto dalla marca.  La tanto attesa Sports Series è diventata la terza – ed ultima – serie nella gamma prodotti di McLaren con la 570S Coupé e la 540C Coupé presentate al New York Autoshow ed al Autoshow di Shanghai rispettivamente, a meno di un mese di distanza.  La fine del 2015 ha visto la presentazione del quinto modello, la 675LT Spider, la quale è stata sviluppata dietro la domanda dei clienti.  L’anno ha anche visto la fine della produzione del primo modello della Ultimate Series quando la 375a unità della McLaren P1™ è stata completata cosi chiudendo un anno importante per il marchio inglese.  Il 2016 ha continuato dove il 2015 si era fermato con l’introduzione della 570GT  - una seconda versione per la Sports Series  ed essere la vettura più lussuosa mai costruita da McLaren, e con essa sono arrivate anche le  la 570S GT4 e la 570S Sprint entrambe versioni da pista.  Il 2016 è stato anche l’anno dell’annuncio del nuovo business plan di McLaren denominato Track22, che prevede un investimento di 1 miliardo di sterline nella Ricerca e Sviluppo per arrivare a presentare 15 nuovi  modelli o derivati per la fine del 2022, dei quali almeno il 50% saranno equipaggiati con tecnologia ibrida.  L’aumento delle vendite ha fatto si che il McLaren Production Centre annunciasse la creazione del doppio turno per la produzione e nonché il terzo anno consecutivo di redditività della società in soli sei anni di attività. 

I partner di McLaren Automotive
Per sostenere lo sviluppo, la realizzazione tecnica e la produzione della sua gamma di acclamatissime e innovative auto sportive, McLaren Automotive collabora con società leader nel mondo famose per le loro competenze specialistiche e tecnologie avanzate. Queste includono AkzoNobel, Pirelli e SAP. 

Per maggiori dettagli si consiglia di visitare il sito web cars.mclaren.com 

Per maggiori informazioni

Wayne Bruce
Global Communications Director | McLaren Automotive Limited
Phone: +44 (0) 1483 261500
Mobile: +44 (0) 7768 132429
Email: wayne.bruce@mclaren.com

Amel Boubaaya
European PR Manager | McLaren Automotive Limited
Phone: +44 (0) 1483 261500
Mobile: +44 (0) 7920 531357
Email: amel.boubaaya@mclaren.com

Federica Bruno
PR Consultant South Europe | McLaren Automotive Limited
Mobile: +33 (0) 6 19251664
Email: federica.bruno@mclaren.com

Media website: cars.mclaren.press
Facebook: www.facebook.com/mclarenautomotive
Twitter: www.twitter.com/McLarenAuto
You Tube: www.youtube.com/mclarenautomotivetv