LA NUOVA McLAREN SPORTS SERIES PORTA LE PRESTAZIONI DI UNA SUPERCAR IN UN AUTO SPORTIVA DI LUSSO

16 May 2016

  •  La gamma della Sports Series propone la 540C Coupé, la 570S Coupé e la 570GT. il modello più accessibile fino ad ora proposto da McLaren si posiziona sotto la Super Series e la Ultimate Series.
  • La vettura più potente e al contempo più leggera (150 kg) nel segmento delle granturismo, con un rapporto peso/potenza d’eccellenza pari a 434 CV per tonnellata
  • Il telaio In carbonio e le portiere diedrali unici nella classe di appartenenza
  • La Sport Series si distingue per il coinvolgimento del guidatore, la performance da supercar, un design suggestivo, maestria d’esecuzione, praticità nella guida quotidiana e costi di gestione accessibili.

La nuova gamma Sports Series di McLaren segna l’ingresso di McLaren nel mercato delle vetture sportive di lusso, introducendo tecnologie derivate dall’esperienza su circuito e prestazioni da super car in un corpo vettura inconfondibilmente ispirato alla tradizione McLaren. Una struttura ultra-leggera, che include l’uso di un telaio in fibra di carbonio, tratti stilistici ben riconoscibili e una vasta selezione di dotazioni garantiscono un’offerta ai vertici del segmento di appartenenza e senza compromessi, come ci si attende da una McLaren.

Tre modelli sviluppati su due stili di carrozzeria, a partire dal modello di base 540C Coupé e crescendo con la 570S Coupè, il modello della Sport Series dedicato al guidatore.  La 570GT offre le stesse prestazioni al top della categoria della 570S Coupé, ma allo stesso tempo è stata posta particolare attenzione sulla funzionalità tanto da essere la 570GT  la McLaren più raffinata e “stradale” finora proposta dalla Casa inglese.

La Sport Series va a completare la strategia di prodotto di McLaren articolata su tre livelli, che si affianca alla Super Series e alla Ultimate Series, rappresentandone la chiave di ingresso  per diventare un cliente McLaren.  La 540S Coupé, la 570S Coupé e la 570GT costituiscono ad oggi i modelli del marchio McLaren più accessibili e

fruibili  per il marchio McLaren,  mantenendo i tratti stilistici e dinamici indispensabili che la rendono oggi un fondamento di questo marchio iconico.  Con un peso di soli 1,313kg (2,895 libbre), ottenuto in parte grazie all’esclusivo telaio ultra-leggero MonoCell II in fibra di carbonio, la Sports Series è di quasi 150kg più leggera della sua rivale più diretta.  La potenza è erogata da un’evoluzione del motore V8 biturbo da 3.8 litri che vanta un 30% di componenti completamente nuovi e garantisce alla 570S prestazioni elettrizzanti, con un rapporto potenza/peso ai vertici del segmento pari a 434 CV. Al contempo, gli interni risultano più adatti a un uso quotidiano dell’auto, offrendo un accesso ottimizzato all’abitacolo, maggiore capacità di stivaggio e un livello di rifinitura più elevato che rendono elegante ed esclusiva la 570GT.  Questo modello offre un tetto panoramico in cristallo e un portellone ad apertura laterale capace di aumentare di 220 litri il vano bagagli creato sul “Touring Deck” rivestito in pelle.

La Sports Series è un esempio di moderna maestrìa artigianale, che prevede la rifinitura a mano di ogni singolo esemplare presso l’avanzatissimo McLaren Production

Centre (MPC) di Woking, in Inghilterra. Una serie di nuovi equipaggiamenti opzionali e una linea esclusiva di rifiniture per gli interni ‘By McLaren’ evidenziano gli elevatissimi

livelli di personalizzazione disponibili.

‘La Sports Series si rivolge a un pubblico nuovo per McLaren,’ spiega Mike Flewitt, CEO di McLaren Automotive. ‘E’ la prima volta che ci avventuriamo nel segmento delle sports car, distinto da quello delle super car. Come per tutti i modelli McLaren, abbiamo dato la precedenza assoluta alle prestazioni, al coinvolgimento del guidatore e a una guida capace di emozionare. Si tratta di una vettura completamente focalizzata sul guidatore, al quale offre eccellente ergonomia e visibilità, oltre che una posizione di guida ai vertici della classe di appartenenza. La Sports Series è inoltre la McLaren più pratica, adatta all’uso quotidiano e più accessibile mai realizzata fino ad ora e la 570GT porta tutto questo ad un nuovo livello.

Aggiunge Chris Goodwin, (Chief Test Driver at McLaren Automotive) capo collaudatore di McLaren Automotive: ‘Per la Sports Series volevamo riuscire a ricreare l’effetto di una vera e propria auto sportiva, ovvero una vettura svelta e agile, che fosse al tempo stesso leggera e pronta a rispondere alla minima sollecitazione da parte del pilota. Sicuramente per noi una vettura sportiva deve saper coinvolgere il guidatore in ogni momento, a qualsiasi velocità.’

LA McLAREN SPORTS SERIES: IN DETTAGLIO

La Sports Series di McLaren è la terza e ultima famiglia di prodotti della gamma a trelivelli di McLaren Automotive di cui è stata recentemente annunciata l’introduzione. La 540S Coupé, la 570S Coupé e la 570GT con la versione Spider prevista per il 2017 completano la gamma di prodotti che propone l’ingresso al mondo automobilistico McLaren  affiancandosi alla Ultimate Series, che include la McLaren P1TM e la McLaren P1TM GT che per usare una espressione anglosassone sono “sold out” e alla Super Series. Questa rappresenta il cuore della gamma McLaren e include la 650S disponibile in versione Coupé e Spider, e 675LT versione in tiratura limitata anch’essa “esaurita” prima della commercializzazione.

 La Sports Series introduce l’esclusivo DNA di McLaren nel segmento delle vetture sportive. Ogni esemplare viene progettato e sviluppato da un team di esperti dell’iconico Centro Tecnologico McLaren (MTC) che operano in collaborazione con la squadra di Formula 1TM, e ogni vettura viene poi costruita a mano nel modernissimo Centro di Produzione McLaren insieme alla gamma attuale.

Come nel caso di ogni modello McLaren realizzato per l’utilizzo su strada o su circuito a partire dal 1981, la gamma Sports Series è realizzata con telaio ultra-leggero in fibra di carbonio. Elevate prestazioni ed efficienza sono garantite anche da un motore V8 biturbo montato centralmente. Senza scendere a compromessi, la Sports Series può essere considerata il punto d’ingresso ideale nel mondo McLaren.

 

DESIGN E CARATTERISTICHE AERODINAMICHE

‘Il paraurti anteriore fende l’aria e ne separa il flusso su quattro diverse traiettorie, ognuna delle quali si snoda sopra, sotto e attraverso il profilo scolpito della carrozzeria. La splendida forma organica, caratterizzata da dettagli come i tendini fluttuanti delle portiere e gli eleganti archi rampanti, interagisce con l’alettone posteriore fisso per ottimizzare l’aerodinamicità della vettura’

Rob Melville, Chief Designer

  • Il profilo ‘avvolto attorno al telaio’ massimizza l’efficienza del flusso dell’aria sopra, sotto e attraverso la carrozzeria con un pacchetto aerodinamico fisso
  • Le portiere diedrali ottimizzate per una migliore resa aerodinamica sono dotate di tendini ‘fluttuanti’ che incanalano il flusso di aria pulita di raffreddamento
  • Eleganti ‘archi rampanti’ incrementano la deportanza e migliorano il raffreddamento per la 570S Coupé and 540C Coupé
  • La 570GT dispone di un pacchetto aerodinamico a richiesta ottimizzato realizzato su misura per questa classica GT

 La Sports Series introduce per la prima volta il linguaggio stilistico di McLaren nel segmento delle auto sportive attraverso linee della carrozzeria rastremate, dinamiche e fasciate al telaio che la distinguono nettamente dalla concorrenza. Gli spunti stilistici e le esperienze fatte precedentemente con i modelli della Ultimate e della Super Series fanno sì che la Sports Series resti in tutto e per tutto fedele ai valori e ai criteri

McLaren, pur mantenendo chiaramente una sua identità esclusiva.   I tratti stilistici unici includono le porte diedrali che sono tipicamente associate alle supercars, mentre gli eleganti archi rampanti e il lunotto posteriore concavo distinguono la 570S Coupé e la 540C Coupé.  Un pacchetto aerodinamico leggermente revisionato ed un design delle ruote specifico distinguono la 540C Coupé dalla più potente 570S Coupé.  La 570GT, invece, monta un tetto panoramico in cristallo con un effetto “glasshouse” con tratti sinuosi ed eleganti lungo tutta la carrozzeria.  Un pacchetto aerodinamico specifico è stato studiato per essere in sintonia con l’elegante silhouette della 570GT.

Il profilo definitivo della Sports Series risulta molto vicino ai primi bozzetti proposti da Rob Melville, Chief Designer, e dal suo team all’inizio del progetto. Le linee pulite e ampie e la sobrietà degli esterni che la caratterizzano sono chiaramente orientate a favorire il flusso dell’aria lungo i pannelli scolpiti, incanalando l’aria attorno alla “glasshouse” compatta, sopra e - in alcune aree - attraverso la carrozzeria.

Il desing dinamico conferisce all’auto un aspetto che attrae lo sguardo e aderisce al concetto di filosofia di design di McLaren, “forma e funzionalità “Questo approccio abbina superfici fluide e tratti decisi, per creare una sagoma aerodinamica studiata per ottimizzare la gestione del flusso d’aria dentro, fuori e attorno al veicolo. Il peso è ridotto al minimo grazie alla sovrapposizione di pannelli progettati in modo tale da fluttuare sopra le superfici aerodinamiche insieme agli elementi di rinforzo sospesi, a supporto della potenza di questa sportiva compatta.

PACCHETTO AERODINAMICO FISSO

Nella Sports Series il paraurti anteriore è fondamentale per favorire l’interazione fra aria e carrozzeria mentre la prima scorre dalla sezione anteriore fino al posteriore. La linea della vettura determina il percorso del flusso d’aria sopra, sotto e attraverso il veicolo. Il paraurti anteriore ha una punta pronunciata che crea un centro di pressione, fendendo l’aria in modo tale da ridurre la resistenza aerodinamica e da formare quattro quadranti.

Il flusso dell’aria viene separato e incanalato in quattro direzioni, ovvero sopra e sotto la carrozzeria e lungo entrambi i lati. Le marcate ‘grinze’ che corrono lungo il cofano aggiungono carattere al profilo e, cosa ancora più importante, favoriscono lo scorrimento dell’aria lungo le portiere incanalandola nelle prese laterali per andare a raffreddare i radiatori ad alta temperatura – un principio utilizzato in Formula 1TM. Sotto il paraurti anteriore sono collocate le lamelle Aero Blade, con un’angolazione studiata appositamente per creare un’area di alta pressione davanti ai radiatori a bassa temperatura.

PORTIERE DIEDRALI CON TENDINI ‘FLUTTUANTI’

Ogni McLaren da strada, a partire dall’iconica McLaren F1 degli anni ’90, si è sempre contraddistinta per le portiere diedrali, e la Sports Series resta in linea con questa tradizione stilistica. Il profilo moderno e intricato delle portiere richiama quello della McLaren P1TM e include un tendine ‘fluttuante’ che favorisce il convogliamento del flusso dell’aria verso un condotto di aspirazione ultra efficiente. Questo sistema integra le prese d’aria laterali che alimentano direttamente i radiatori ad alta temperatura (HTR) i quali, a loro volta, consentono di contenere le dimensioni delle prese laterali, riducendo la resistenza aerodinamica.

E’ stato fatto ogni sforzo per ottimizzare le prestazioni aerodinamiche della Sports Series. Ne è un esempio evidente la linea dei braccetti degli specchietti retrovisori laterali, grazie ai quali è stato possibile migliorare del 2% l’efficienza del raffreddamento.  Questo guadagno aerodinamico è stato ottenuto riducendo la seziona trasversale dei bracci degli specchietti esterni tenendo anche conto della migliore interazione fra flusso d’aria del veicolo e specchietti retrovisori.

Ulteriori prove di efficienza aerodinamica sono date da uno spoiler posto sul bordo anteriore del passaruota e dalle minigonne laterali che scendono lungo ciascuna fiancata. Questi elementi interagiscono rendendo ‘più filante’ il flusso d’aria che scorre attorno ai passaruota anteriori per poi continuare verso la sezione posteriore.

DESIGN SNELLO E AVVOLGENTE

Il profilo ‘affusolato’ della Sports Series di McLaren incanala meticolosamente il flusso d’aria su ogni pannello della carrozzeria. Nella 540C Coupé and 570S Coupé la sezione posteriore della “glasshouse” è caratterizzata da esclusivi montanti ‘C’ fluttuanti, che permettono al flusso d’aria di seguire il profilo dell’abitacolo e quindi scorrere sotto. L’elegante struttura ad archi rampanti della carrozzeria della Sports Series Coupé è stata ottimizzata da un punto di vista aerodinamico soprattutto per contrastare la portanza sopra il tetto. Il flusso d’aria incanalato attraverso l’arco rampante uniforma le aree di bassa pressione create dal tetto convesso, incrementando la forza deportante. Questo elemento contribuisce inoltre a ridurre la resistenza aerodinamica e aumenta il flusso di aria fredda e pulita sopra il vano motore, andando a ottimizzare la gestione del calore del sistema di propulsione.

I parafanghi scolpiti della 540C Coupé and 570S Coupé nella sezione posteriore si fondono con la carrozzeria a formare un pianale posteriore orizzontale, dal quale si intravede il coperchio del plenum attraverso bocchette con griglie a maglia esagonale studiate per favorire la fuoriuscita del calore. Il bordo d’uscita del pianale posteriore è dotato di uno spoiler fisso integrato progettato per equilibrare al meglio la resistenza aerodinamica e deportanza. Le superfici che arrivano al bordo d’uscita sono state realizzate con un profilo il più aerodinamico possibile, così da garantire la massima fluidità del flusso dell’aria e quindi ottimizzare i livelli di deportanza.

Un altro tratto distintivo dei modelli coupé della 540C Coupé e della 570S Coupé è il lunotto posteriore di forma concava collocato fra gli archi rampanti. Insieme ai nuovi e più snelli montanti ‘B’, questa struttura garantisce un’eccellente visibilità dall’interno della Sports Series – una caratteristica per cui i modelli McLaren sono rinomati -, in particolare per una vettura sportiva con motore al centro in cui la visibilità posteriore e di tre quarti può spesso risultare limitata.

DIFFUSORE POSTERIORE

La gestione del flusso d’aria è fondamentale per la Sports Series – dal paraurti anteriore fino allo spoiler posteriore integrato. Al di sotto di questo è collocato un intricato diffusore posteriore che non ha eguali nella classe di appartenenza quanto a complessità ed efficacia. L’efficienza è massimizzata grazie alla superficie completamente piatta del fondo della Sports Series, che favorisce lo scorrimento dell’aria verso il posteriore della vettura e verso l’aggressivo diffusore. Come accade in

Formula 1TM, una gestione attenta dell’aria che scorre sotto il veicolo permette di ottimizzare le prestazioni aerodinamiche fino a ottenere un “effetto suolo”, così da garantire lo sfruttamento di tutte le azioni deportanti dello strato d’aria.

LUCI A LED

La dotazione standard della Sports Series prevede luci a LED anteriori e posteriori su tutta la gamma di modelli. La linea dei proiettori riflette il logo ‘Speed Mark’, con luci a LED per marcia diurna (DRL) collocate lungo tutto il bordo del gruppo ottico che creano un impatto visivo unico e inconfondibile. Le luci si accendono automaticamente e includono le funzioni ‘Follow Me Home’ e ‘Overseas Tourist’. Quest’ultima consente una facile regolazione delle luci per Paesi con guida a destra o a sinistra. Il distintivi gruppi ottici posteriori integrano l’indicatore di direzione e seguono il bordo d’uscita dei pannelli della carrozzeria posteriori creando l’impressione che il pannello stia fluttuando.

 

ULTRALEGGERA

‘Grazie al telaio in fibra di carbonio e a una carrozzeria ultraleggera in alluminio superformato, la 570S Coupé arriva a pesare solo 1.313kg, ovvero oltre 140 kg meno della concorrente più prossima’

Mark Vinnels, Executive Director – Product Development

  • Rapporto potenza-peso ai vertici del segmento pari a 434 CV per tonnellata
  • Esclusivo telaio MonoCell II in fibra di carbonio con soglia più bassa e più stretta per facilitare l’accesso all’abitacolo: pesa 75kg
  • Pannelli della carrozzeria in alluminio “superformato” utilizzati per la prima volta su una McLaren: consentono la realizzazione di strutture e profili più complessi e garantiscono un’ottimizzazione del peso

La Sports Series è l’unica gamma di modelli nel segmento delle sportive a offrire un telaio interamente in fibra di carbonio. Questo componente ultraleggero, così come l’impiego di alluminio per la realizzazione della maggior parte dei pannelli della carrozzeria, garantisce un peso complessivo ridotto al minimo. Il peso a secco della 570S Coupé è di soli 1.313 kg e permette di raggiungere un rapporto potenza/peso ai vertici del segmento di appartenenza e pari a 434 CV per tonnellata.

TELAIO

Come per tutte le McLaren progettate e realizzate per l’uso su circuito o su strada a partire dal 1981, il cuore della Sports Series è costituito da un telaio ultraleggero in fibra di carbonio. Sebbene sia simile allo chassis della Super Series, il MonoCell II rimane comunque unico. Questo telaio è stato recentemente riprogettato con una maggiore attenzione a dettagli importanti per un uso quotidiano della vettura e consente di entrare e uscire dall’abitacolo più agevolmente grazie a una soglia anteriore più stretta e all’altezza da terra ridotta di 80 mm. Grazie alle caratteristiche intrinseche delle strutture in fibra di carbonio, il telaio risulta estremamente robusto e rigido pur pesando soltanto 75 kg e offre pertanto un livello ottimale di sicurezza.

 

Il telaio MonoCell II in fibra di carbonio è più rigido del 25% rispetto a un telaio di alluminio comparabile e vanta un margine di superiorità ancora più ampio rispetto all’acciaio. Questa rigidità strutturale migliora la maneggevolezza, l’agilità e il confort di guida, rendendo la vettura più robusta e più sicura in caso di incidente. Il telaio non necessita di barre o elementi di rinforzo supplementari (come ad esempio barre laterali anti-intrusione); la fibra di carbonio ha infatti una robustezza intrinseca sufficiente anche senza barre di sicurezza aggiunte. Questo materiale è inoltre più durevole del metallo e la sua maggiore precisione dimensionale migliora la qualità costruttiva.

Nel processo di sviluppo sono state riviste anche le strutture in alluminio anteriori e posteriori, calibrandone i percorsi di carico in base alla nuova struttura in carbonio e adattandole alle nuove posizioni delle barre anti-rollio, così da ridurre la complessità e di conseguenza il peso globale.

La revisione ha comportato anche dei vantaggi in termini di facilità di riparazione. Le parti estruse e fuse in alluminio nella sezione anteriore e posteriore sono progettate per assorbire gli impatti ed per essere riparate facilmente. Le automobili con telaio completamente in alluminio o acciaio utilizzano le proprie strutture per l’assorbimento delle forze d’urto in caso di collisione, causando maggiori danni all’intera struttura e determinando quindi maggiori spese di riparazione.

 

CARROZZERIA

Per realizzare la maggior parte dei pannelli della carrozzeria della Sports Series é stato utilizzato l’alluminio. Attraverso un processo chiamato “superforming” – un processo di formatura a caldo in cui il foglio di alluminio viene inserito in uno stampo per creare una forma tridimensionale complessa con la sola pressione dell’aria – è possibile dare al materiale leggero la forma desiderata nei minimi dettagli, come nel caso del complesso pianale posteriore. Grazie a questa tecnologia, questo componente pesa tanto quanto un componente equivalente in materiale composito.

Le portiere diedrali sono realizzate prevalentemente in alluminio per ridurne il peso e consentire la realizzazione del complesso profilo aerodinamico. Il tendine ‘fluttuante’ superiore viene prodotto utilizzando un processo a iniezione di resina per realizzare un componente finale estremamente rigido eppure sottile, con un nucleo ultraleggero per mantenere il peso ridotto. Per mantenere le superfici esterne più lisce possibile, la portiera si apre tramite un tasto posizionato sul bordo inferiore del tendine.

CERCHI

La Sports Series viene proposta con una gamma specifica di cerchi in lega, tutti della stessa misura, 19” sull’anteriore e 20” sul posteriore.  La 540C Coupé monta come dotazione standard un cerchione a scopo mirato con design a 10 raggi, la 570S Coupé invece monta cerchi a 14 raggi in alluminio forgiato ultraleggero e cerchi esclusivi in lega forgiati a 15 raggi invece per la 570GT.  Due ulteriori versioni di cerchi in lega sono disponibili per la gamma della Sport Series.  Il 5 raggi Lightweight, oppure il Super Lightweight a 10 raggi che consentono una riduzione di perso complessiva di 7kg e 14kg rispettivamente.

Per ogni cerchione è prevista una finitura standard silver, sebbene sia possibile ordinare una versione Stealth e Diamond Cut come optional.

 LA GUIDA

“Ci siamo focalizzati a rendere la Sports Series la più utilizzabile per tutti i tipi di guidatori, sia per l’aspetto di come sfruttare a pieno l’aerodinamicità della vettura, sia come fosse semplice usarla su una base quotidiana.  Come risultato, la Sports Series coinvolge a pieno il guidatore su strade deserte come su circuito, ma allo stesso tempo si sente a proprio agio anche per il quotidiano uso per andare al lavoro.

Chris Goodwin, Chief Test Driver

 

  • Il rapporto peso potenza/ ai vertici della categoria pari a 434 CV per tonnellata garantisce prestazioni eccezionali; da 0 a 100km/h (0-62 miglia orarie) in 3,2 secondi; da 0 a 200km/h (124 miglia orarie) in 9,5 secondi per la 570S Coupé
  • Il sistema Performance Traction Control include un software realizzato appositamente per McLaren che permette di avere un maggior controllo della vettura in condizioni estreme
  • Il sistema di sospensioni di nuova concezione utilizza ammortizzatori adattivi e barre anti-rollio per assicurare livelli superiori di coinvolgimento del guidatore e di ottimizzazione della guida su strada e su circuito. Calibrazioni uniche per 540C Coupé, 570S Coupé e 570GT

 

La Sports Series offre prestazioni di guida ed emozioni ineguagliate nel segmento delle auto sportive. E’ l’unica automobile di questa categoria con tutte le credenziali tipiche delle super car di fascia alta: struttura con telaio in fibra di carbonio ultraleggera e configurazione con motore centrale e trazione posteriore.  Le prestazioni complessive per la 570S Coupé si collocano ai vertici della classe di appartenenza, con un’accelerazione da 0 to 100 km/h (0-62 miglia orarie) 3.2 secondi (570GT, 3.4 secondi; 540C Coupé, 3.5 secondi), mentre 200 km/h (124miglie orarie) sono raggiunti in soli 9.5 secondi (570GT, 9.8 secondi; 540C Coupé, 10.5 secondi). La velocità massima é di 328 km/h (204 miglia orarie)  per i modelli 570S Coupé e 570GT; la 540C Coupé raggiunge i 320km/h (199 miglia orarie).

Con un peso a secco di soli 1,311kg (2,890 libbre) é quasi 150kg (331libbre) più leggera della rivale più diretta. Il peso ridotto garantisce maggiore maneggevolezza e agilità, rendendo la Sports Series persino più reattiva.

IMPIANTO STERZANTE

L’impianto sterzante della Sports Series è stato progettato prendendo come riferimento parametri chiave quali la ricercatezza tecnica e la sensibilità. Una cremagliera veloce consente rapidi cambiamenti di direzione e rende più facile il controllo dell’auto quando la si guida al limite, una caratteristica fondamentale per una grande auto sportiva. L’impianto sterzante elettro-idraulico è stato ripreso dai modelli Coupé ma con un rapporto ridotto del 2 percento cosi calibrato garantisce una stabilità maggiore ad alte velocità mantenendo l’agilità della quale la Sport Series è famosa.

Come per i modelli della Super Series e della Ultimate Series, l’impianto utilizzato per i modelli della Sports Series è di tipo elettro-idraulico e garantisce una sensibilità assolutamente naturale che non si può ottenere con un sistema esclusivamente elettrico. La pompa elettro-idraulica aziona inoltre il sistema di sollevamento anteriore opzionale, che consente di aumentare di 40 mm l’altezza da terra a velocità fino a 60km/h (37 miglia orarie). Un comando rapido per il sollevamento del veicolo è disponibile attraverso l’apposita leva sul volante.

 

PNEUMATICI SVILUPPATI IN COLLABORAZIONE CON PIRELLI

Come peri tutti i modelli della gamma McLaren, gli pneumatici della Sport Series sono stati sviluppati congiuntamente al partner tecnico Pirelli.  Il mandato dei progettisti era quello di focalizzarsi su equilibrio e agilità, con l’obiettivo di realizzare uno pneumatico con livelli progressivi di aderenza che consentisse al guidatore di spingere la vettura al limite in totale sicurezza.

‘Abbiamo lavorato in stretta collaborazione con Pirelli durante l’intero programma di sviluppo per realizzare uno pneumatico speciale in grado di rispondere al meglio alle caratteristiche della Sports Series ed è stata un’esperienza davvero significativa. Inquanto unico punto di contatto con il fondo stradale, gli pneumatici sono fondamentali nel determinare la manovrabilità e il comportamento della vettura e noi li trattiamo allo stesso modo di qualsiasi altro componente chiave del sistema delle sospensioni. Sono stati espressamente calibrati e sviluppati con Pirelli e ciò fa una differenza enorme in termini di caratteristiche dinamiche della vettura,’ spiega Chief Test Driver Chris Goodwin.

La dotazione standard della 570S Coupé include gli pneumatici ad alte prestazioni Pirelli P Zero™ Corsa, mentre le gomme Pirelli P Zero™ sono disponibili come optional a costo zero.  I modelli 540C Coupé e 570GT sono dotati di pneumatici Pirelli P Zero™ come standard, mentre i pneumatici P Zero™ Corsa sono disponibili come optional. Per tutti i modelli, le misure dei pneumatici sono 225/35/R19 sull’anteriore, 285/35/R20 sul posteriore.

Le gomme P Zero™ Corsa sono state sviluppate con spalla e battistrada più rigidi per offrire livelli di aderenza eccellenti e vantaggi in termini di resa su circuito e nell’accelerazione con parenza da fermo. La variante opzionale P Zero™  garantisce livelli di prestazione ottimali in condizioni estreme di freddo e pioggia.

 

IMPIANTO FRENANTE

La 570S Coupé è dotata di dischi dei freni carbo-ceramici inclusi nella dotazione standard (ruote anteriori: 394mm x 36mm / posteriori: 380mm x 34mm) con pinze a sei pistoni all’anteriore e pinze a quattro pistoni sul treno posteriore. Un sistema frenante più tradizionale con dischi ventilati in acciaio è disponibile come optional. 

Per la 540C Coupé e la 570GT è previsto un sistema frenante con dischi ventilati in acciaio a quattro pistoni (anteriore: 370mm x 32mm /posteriore 350mm x 30mm), mentre l’impianto con dischi carbo-ceramici è disponibile come optional.

E’ inoltre presente un software per l’ABS sviluppato di recente appositamente per la Sports Series e concepito per ottimizzare la sensibilità del pedale del freno. Questo nuovo sistema consente inoltre di ridurre le pulsazioni del pedale del freno.

Nuovo il sistema ESC (Controllo della Stabilità Elettronico), sviluppato in collaborazione con Bosch, include una nuova modalità ‘Dynamic’ che consente di ridurre gli interventi e assicura un maggior controllo del veicolo nella guida al limite e sui repentini cambi di direzione. Il sistema ESC include per la prima volta un apposito interruttore di comando che permette di gestire il sistema ESC indipendentemente dal tipo di modalità di guida scelta dal pilota, consentendo la scelta fra attivazione completa, dinamica o disattivazione dell’ESC quando si è in modalità di guida Sport e Track. Grazie all’ottimizzazione del sistema a pompa e doppia valvola, il sistema ESC è stato ottimizzato e quindi più reattivo, quindi con un controllo più progressivo.

Un’altra novità per la Sports Series è il nuovo dispositivo Performance Traction Control, che integra un software esclusivo di McLaren concepito proprio per garantire un controllo più preciso nelle situazioni estreme. In modalità Dynamic, il controllo di trazione consente una transizione graduale al punto di slittamento (angolo d’imbardata) e trasmette maggiore sicurezza al guidatore consentendogli di esplorare fino in fondo le potenzialità della Sports Series fino al limite della sua manovrabilità.

Ogni modello della Sports Series di McLaren include una serie di tecnologie derivate dalla Formula 1™, fra cui il sistema Brake Steer. Sviluppato inizialmente da McLaren nel corso della stagione 1997 - e subito vietato in gara per il notevole vantaggio prestazionale che offriva -, questo sistema offre un ausilio in curva poiché porta il muso della vettura verso l’apice della curva applicando forza frenante sulla ruota posteriore che si trova sul lato interno, consentendo così al guidatore di frenare più tardi e di dare potenza prima.

SOSPENSIONI

I modelli della Sports Series montano un sistema di sospensioni di recente sviluppo che assicura un maggior livello d coinvolgimento del guidatore e più precisione nella risposta sia su strada sia su pista. Il sistema utilizza ammortizzatori adattivi indipendenti con barre anti-rollio anteriori e posteriori – diversi da quelli della Super Series e della Ultimate Series – e doppi bracci oscillanti in stile Formula1™ .

Gli ammortizzatori adattivi consentono la regolazione di estensione e compressione utilizzando le tipologie di settaggio delle sospensioni tipiche di McLaren - ‘Normal’, ‘Sport’ e ‘Track’, per tutti i modelli della Sports Series è stata introdotta una taratura degli ammortizzatori particolare calibrata individualmente per ogni modello.  In modalità ‘Normal’, il sistema garantisce una guida raffinata e al contempo stimolante, mentre le modalità ‘Sport’ e ‘Track’ consentono alla 570S Coupé di avere un comportamento di guida più ‘da competizione’ quando desiderato. Le doppie valvole garantiscono un controllo più preciso, mentre un livello eccellente di corsa e geometria delle sospensioni è assicurato dal sistema a doppio bracco oscillante.

La 570GT è stata sviluppata con uno schema dinamico che ne enfatizza il posizionamento in grado di offrire livelli di lusso ed eleganza superiori e le sue attitudini  ad essere una vettura fruibile regolarmente, pur garantendo livelli di coinvolgimento da super car.  Pur condividendo con gli altri modelli della Sport Series il sistema di di sospensioni di recente sviluppo la 570GT esalta un comfort decisamente migliorato sulle lunghe percorrenze; questo grazie ad un’ulteriore messa a punto del sistema che include una riduzione della rigidità delle molle – del 15% sull’anteriore e del 10% sul posteriore.  L’assetto globale della 570GT è stato calibrato per migliorare l’esperienza di guida su strada e autostrada, cosi come il confort di marcia sui fondi stradali accidentati.

Aggiunge Chris Goodwin: “Per un’auto sportiva le cose che contano di più sono il bilanciamento, l’aderenza e la risposta degli pneumatici , oltre alla risposta dello sterzo.  Crediamo che un’auto sportiva deve dare priorità all’interazione e alla comunicazione e contare  su una grande  deportanza che assicura giri veloci. E’ difficile misurare le prestazioni soggettive, ma è sempre un buon indicatore l’ampiezza del sorriso che si dipinge sul viso del guidatore quando affronta una curva.  La Sports Series monta pneumatici più stretti rispetto ai modelli della Super o dell’Ultimate Series e ha comunque prestazioni oggettive sufficientemente elevate, sebbene contino molto anche le impressioni soggettive.  Abbiamo usato la geometria e l’assetto delle sospensioni per arrivare a un bilanciamento che dia l’impressione che sia la vettura a voler curvare.  Sembra quasi che al guidatore non resti che concentrarsi sul punto di uscita dalla curva e che la vettura vi venga risucchiata.’

 

PROPULSORE

  • L’unità V8 biturbo da 3.8 litri, costituita per il 30% da componenti realizzati espressamente per il nuovo modello, eroga 570 CV (562 CV brit.) di potenza e 600 600Nm (443 piedi/libbre) di coppia motrice
  • Il sistema start-stop, installato per la prima volta su una McLaren, assicura maggiore efficienza durante la guida su percorsi urbani, migliorando il consumo di carburante e le emissioni di CO2
  • Cambi marcia ottimizzati grazie al cambio sequenziale SSG a sette velocità con tecnologia Cylinder Cut

 

La Sports Series porta la classica configurazione da super car con motore al centro e trazione posteriore al segmento delle sportive. Sviluppato da McLaren, il motore M838TE V8 biturbo da 3.8 litri è un evoluzione del ben conosciuto propulsore sviluppato da McLaren, con 30% dei componenti realizzati espressamente per il nuovo modello.  L’unità eroga una Potenza di 570 CV (562 CV brit.)a 7.500 giri e 600Nm (433 piedi/libbre) di coppia motrice a 5.000-6.500 giri nel caso della 570S Coupé e della 570GT.  La nuova “entry level” 540C Coupé eroga 540CV (533 CV brit.) a 7.500 giri e 540Nm (398 piedi/libbre) di coppia motrice a 3.500-6.500 giri.  Tutti i modelli della Sports Series erogano la potenza attraverso il cambio sequenziale SSG a sette velocità come equipaggiamento standard.

Pur essendo uno dei motori più potenti al mondo montati su un’auto da strada, offre anche un ottimo livello di efficienza dei consumi. Un nuovo sistema start-stop, garantisce maggiore efficienza nella guida urbana, migliorando il consumo di carburante e le emissioni allo scarico di CO2, che nella 570S Coupé sono pari, rispettivamente, a 10,7 litri/100km (26,6 miglia per gallone) sul ciclo combinato europeo - con distanza di percorrenza migliorata – e a soli 249g/km.

 Fra gli altri elementi introdotti per migliorare l’efficienza del propulsore vanno citati i nuovi dispositivi di controllo di fase dell’albero a camme a 60° in grado di ridurre l’inerzia del motore e di fornire un livello di controllo maggiore, con benefici sia in termini di quantità di CO2 emessa sia di risposta del motore. Dal motore è stato eliminato anche il sistema di aspirazione, il che ha consentito un risparmio di 2,5 kg sul peso e una riduzione della complessità.

Condividendo la tecnologia con la Super Series, il motore M838TE include alcuni elementi tecnologici tipici della Formula 1TM come ad esempio la lubrificazione a carter secco – per mantenere velocità più elevate in curva senza fuoriuscite di olio – e l’albero motore piatto, che permette di collocare il motore più in basso possibile per migliorare il baricentro e quindi la manovrabilità e l’agilità del veicolo.

ExxonMobil garantisce che ogni innovativo modello McLaren benefici dei livelli più elevati di impegno e competenza in ambito tecnico. La Sports Series, come già la Super Series e la Ultimate Series, viene fornita con lubrificante New LifeTM 0W-40, sviluppato dal partner tecnologico di McLaren Automotive Mobil 1. Questo lubrificante per il motore altamente tecnologico contiene un eccellente mix di oli a base sintetica studiato per rispondere alle esigenze dei motori ad alte prestazioni. La formula avanzata contiene additivi sviluppati proprio per offrire una migliore protezione al motore evitando gli accumuli nelle sue parti critiche e consentendo così ai propulsori McLaren di funzionare come se fossero nuovi anche dopo aver percorso migliaia di chilometri, persino nelle condizioni di guida più difficili.

La Sports Series è dotata di nuovi collettori di scarico di lunghezza uguale ottenuti dall’accoppiamento di profili di montaggio in acciaio inox fuso con tubi in acciaio inox sagomati con idro formatura. Questi ottimizzano il flusso di scarico e offrono un beneficio prestazionale in termini di contropressione costante e uniforme, oltre a produrre un nuovo rombo nitido e distintivo.

TRANSMISSIONE

La Sports Series utilizza lo stesso cambio sequenziale SSG a sette velocità e doppia frizione della Super Series, con possibilità di scelta fra le modalità di guida ‘Normal’, ‘Sport’ e ‘Track’. Questi assetti sono stati ricalibrati per offrire cambi-marcia più veloci, ottenuti attraverso nuove strategie di controllo che si focalizzano sulla rapidità delle transizioni di velocità del motore. Ai cambi-marcia, il nuovo e avanzato sistema di controllo dell’acceleratore aumenta o riduce la velocità del motore con maggiore prontezza.

‘Il senso di coinvolgimento nella guida che si prova in fase di cambio-marcia, così come quando si accelera o decelera, è essenziale per vivere pienamente l’emozione trasmessa dalla Sports Series di McLaren,’ spiega Mark Vinnels, Direttore Esecutivo – Sviluppo Prodotto. ‘E’ essenziale anche per mantenere viva l’emozione sull’intera gamma di prestazioni della vettura e non soltanto quando il guidatore cerca, ad esempio, di fare il suo miglior tempo sul giro.’

La tecnologia Cylinder Cut, introdotta per la prima volta sulla 650S per i passaggi alle marce superiori, è stata ulteriormente migliorata in modo da poter essere attivata nei passaggi alle marce superiori e inferiori; utilizzando ora il controllo dell’accensione del motore, può reagire 10 volte più rapidamente che in passato.  Per offrire la massima sensazione di interazione e capacità prestazionale in tutte le situazione di guida sono state sviluppate tre strategie di controllo: Powershift, GT3 Shift e Inertia Push.

La Sports Series utilizza l’innovativa tecnologia di spinta inerziale ‘Inertia Push’ – anch’essa già sperimentata sulla 650S. Disponibile quando si è in modalità Track – sopra i 2,500 giri e a partire dal 60% di sollecitazione dell’acceleratore –, il sistema sfrutta l’inerzia del volano per generare un impulso di coppia quando si inserisce la marcia successiva. Come sulla 650S, questo approccio consente di passare alla  marcia successiva prima che la velocità del motore sia calata e di rimanere quindi continuamente in accelerazione, senza riduzione della velocità di accelerazione quando il guidatore passa alla marcia più alta

Per la prima volta, il comando automatico della frizione è stato separato dal comando del motore per ottimizzare la fluidità. Questo contribuisce a rendere più veloci le cambiate.

 

MAESTRIA ARTIGIANALE

“Continuiamo a crescere attraverso l’esperienza che passa attraverso i nostri progetti i  nuovi prodotti , apprendiamo giornalmente qualche cosa di nuovo e la nuova sfida è posizionarsi  nel segmento delle vetture sportive ai massimi livelli, una grande che affrontiamo oggi per aumentare sempre di più il livello della qualità e della performance”.

Rob Raven, Quality Director

  • Gli esclusivi interni ‘By McLaren’ offrono il massimo della personalizzazione in un’ottica più sportiva (‘Sport’) o elegante (‘Luxury’)
  • Assemblata a mano presso il modernissimo stabilimento McLaren nel Surrey, Inghilterra
  • Per costruire ogni esemplare sono necessarie 188 ore/uomo e la dedizione di un team di 370 tecnici altamente specializzati ed esperti di assemblaggio e qualità

 

La Sports Series è ad oggi la gamma di modelli McLaren più accessibili e quella che inoltre offre il livello di personalizzazione più elevato. Gli esclusivi equipaggiamenti ‘By McLaren’ offrono un mix di rifiniture sportive o di lusso all’interno dell’abitacolo, insieme a una vasta palette di colori per la carrozzeria. Oltre a ciò, la più ampia selezione di optional mai offerta da McLaren consente ai proprietari di personalizzare a piacimento sedili, rifiniture interne, rivestimenti e impianto audio.

ESTERNI

Per la prima volta nella tradizione delle McLaren da strada, i modelli della Sports Series hanno come tratto distintivo la presenza di pannelli della carrozzeria realizzati prevalentemente in alluminio invece che in materiali compositi o fibra di carbonio. Questo cambiamento è conseguenza dell’aumento dei volumi di produzione; l’alluminio offre infatti una qualità superiore di finitura - soprattutto nel rivestimento delle superfici – in caso di produzioni di volume maggiore. Uno svantaggio tipico di questo materiale è che consente minore libertà nella realizzazione delle sagome, in particolare quelle complesse, rispetto ai pannelli stampati in materiale composito o in fibra di carbonio.

L’impiego di un nuovo metodo di lavorazione chiamato ‘superforming’ – un processo di formatura a caldo in cui il foglio di alluminio viene inserito in uno stampo per creare complesse forme tridimensionali con la sola pressione dell’aria – ha permesso a McLaren di produrre parti dal profilo molto complesso, come nel caso dell’ampio pianale posteriore, riducendo al tempo stesso il peso complessivo. L’alluminio è stato utilizzato per i parafanghi anteriori e posteriori, il cofano, il pianale posteriore, le sezioni inferiori delle portiere diedrali e il tetto. La sezione superiore delle portiere, inclusi i ‘tendini’, e lo splitter anteriore sono stati realizzati in materiale composito.

Per la Sport Series è disponibile una serie di optional in fibra di carbonio che richiamano il telaio ultraleggero.  La 540C Coupé offre il Carbon Fibre Exterior Pack 1, con le seguenti caratteristiche: prese d’aria laterali, scocca degli specchi retrovisori esterni in fibra di carbonio.

Altri dettagli come i passaruota, minigonne laterali, inserti delle portiere, diffusore posteriore ed il tetto sono tutti elementi disponibili singolarmente in fibra di carbonio.

 

 

La 570S Coupé e la 570GT sono entrambe offerte con il Carbon Fibre Exterior Pack 1 e Pack 2, che aggiunge come optional la finitura delle lamelle Aero Blade, le minigonne laterali e il diffusore posteriore.  Inserendo ulteriori dettagli su misura,  il Carbon Fibre Exterior Pack della MSO include uno splitter anteriore, il paraurti posteriore l’ala posteriore in fibra di carbonio leggero.  Tutti i componenti in fibra di carbonio sono disponibili individualmente, ma sono offerti con un prezzo speciale se ordinate con uno dei pacchetti sopra citati.

 

La 570GT monta un tetto panoramico di serie  in cristallo integrato che contribuisce alla luminosità e alla sensazione di ariosità dell’abitacolo, enfatizzando l’effetto teatrale della glasshouse che si sviluppa fino a convergere nel grande portellone in cristallo sul retro dell’auto. 

Come ulteriore optional la 570S Coupé può essere ordinata con tetto in fibra di carbonio.

 

 

NUOVA GAMMA COLORI

La Sport Series è offerta con un ampia gamma colori.  In collaborazione con il partner tecnico AkzoNobel, il cliente della Sports Series può scegliere da un totale di 19 tonalità: tre nella serie standard, otto nella Special e otto nella Elite.  Fra queste, sei hanno una formulazione completamente nuova: Ventura Orange, Vermillion Red, Bourbon, Blade, Silver, Pacific and Cobalt Violet.

 

Questa la gamma colori completa -

Standard                                Special                                   Elite

Blue                                         Blade Silver                             Vermillion Red

White                                       Mantis Green                          Ventura Orange

Silver                                       McLaren Orange                    Bourbon

Silica White                             Volcano Orange

                                                Storm Grey                             Volcano Yellow

Onyx Black                             Pearl White

Pacific                                     Ice Silver

Cobalt Violet                            Fire Black

 

 

INTERNI

Lo stile degli interni della Sports Series riprende l’approccio adottato per il profilo esterno attraverso alcune caratteristiche chiave che includono elementi fluttuanti e puntano a dare un maggior senso di profondità, mentre le curve e le forme naturali aggiungono un tocco di delicata tensione senza aggressività creando un ambiente accogliente ed ergonomico. E’ stato creato lo spazio per garantire un’eccellente visibilità all’esterno e per ospitare comodamente i passeggeri, in termini sia di posizione di seduta sia di stivaggio.

 

La sensazione di lusso e ariosità è accentuata da una console centrale ‘fluttuante’ che aggiunge profondità all’abitacolo. Forme e linee confluiscono senza soluzione di continuità nel passaggio dall’esterno all’interno e viceversa. La console e i pannelli delle portiere incorporano elementi fluttuanti che snelliscono la massa – sia visivamente che in pratica –, oltre ad aggiungere profondità e componenti integrati come ad esempio i diffusori audio e il sistema IRIS con schermo a sfioramento.

 

I componenti dell’abitacolo e i comandi sono stati disegnati secondo criteri ergonomici e rifiniti con la massima precisione, accentuando così la sensazione di elevatissima qualità e maestria artigianale che pervade l’abitacolo. I comandi a manopola, i tasti e le leve montate sul volante sono realizzati con una finitura piacevole al tatto, mentre lo schermo a sfioramento da 7” è intuitivo e fa parte del più avanzato sistema di infotainment disponibile su un modello McLaren ad oggi sul mercato. Lo schermo ‘fluttuante’ non è collegato al tunnel della trasmissione posto più in basso – come invece accade nei modelli della Super Series e della Ultimate Series – e ciò migliora l’accesso alle aree di stivaggio e ai porta bicchieri sotto al cruscotto. Lo schermo è inoltre montato in verticale, invece che nella più convenzionale posizione orizzontale, il che porta gli occupanti a raccogliersi verso il centro della vettura ottimizzandone quindi ulteriormente la risposta e l’agilità. L’impianto di condizionamento viene gestito tramite lo schermo e questo ha consentito di ridurre il numero di comandi e leve presenti nell’abitacolo. Dallo schermo a sfioramento si controlla inoltre la radio digitale DAB (radio satellitare Sirius in Nord America) inclusa nella dotazione standard, oltre che il sistema di navigazione satellitare, il sistema di telefonia Bluetooth e di streaming, l’attivazione vocale e il riproduttore audio. Il sistema IRIS include anche il manuale di utilizzo dei dispositivi elettronici.

 

La 570GT monta un tetto panoramico in cristallo di serie integrato  che contribuisce alla luminosità e alla sensazione di ariosità dell’abitacolo, enfatizzando l’effetto teatrale della glasshouse che si sviluppa fino a convergere nel grande portellone in cristallo sul retro dell’auto. Il tetto in cristallo è oscurato per limitare al 18% la trasmissione dei raggi solari - così come il tetto in cristallo della McLaren P1™ – ed è dotato di pellicola SSF, in grado di assorbire le radiazioni solari garantendo al contempo un isolamento acustico addizionale. Vista l’estensione delle superfici in cristallo della 570GT, le temperature all’interno dell’abitacolo vengono regolate e mantenute per mezzo di un sistema bi-zona e un impianto di condizionamento  ottimizzato. L’impianto di condizionamento consente regolazioni completamente indipendenti ed automatiche sia per il posto di guida che per il sedile del passeggero. La funzione Automatic a due stadi – ‘Auto’ e ‘Auto Lo’ – permette di ottenere la temperature desiderata e, con la seconda opzione, di ridurre la velocità delle ventole in modo da limitare il rumore all’interno dell’abitacolo.

 

Appositi materiali fono assorbenti sono stati utilizzati per minimizzare nell’abitacolo l’intrusione di rumori provenienti dall’esterno in zone sensibili come il Touring Deck e le paratie ed i montanti laterali, questi dettagli contribuiscono ad innalzare il livello di qualità percepita nell’abitacolo.  I proprietari della 570GT possono anche richiedere il GT Upgrade Pack, che include il sistema idraulico di sollevamento dell’anteriore (nose lift system), telecamera posteriore, il sistema audio a 12 casse Bower & Wilkins, telo copri auto e tappetini personalizzati McLaren.

Per i rivestimenti degli interni della Sports Series è disponibile una gamma più ampia di pellami e tipologie di Alcantara® rispetto a quanto offerto in precedenza. 

Gli interni in pelle sono standard sulla 540C Coupé, e sono disponibili in Carbon Black, Sadddle Tan e Scorai Grey.  Inoltre la 540C Coupé è disponibile con quattro ulteriori versioni di interni: Extended Leather, Nappa Sport Leather, Nappa Design Leather and Nappa Sport Alcantara®.

I rivestimenti in pelle fanno parte della dotazione standard sulla 570S Coupé e la 570GT e si articolano su quattro temi: Carbon Black, Saddle Tan, Scoria Grey e Midnight Blue. Sono disponibili quattro ulteriori gamme di rivestimento che rendono ancor più esclusiva la personalizzazione degli interni: Nappa Sport, pelle Nappa Design, Alcantara® Nappa Sport

 

 

PERSONALIZZAZIONE DEGLI INTERNI ‘BY McLAREN’

Presentati per la prima volta sulla 675LT al Salone dell’Auto di Ginevra 2015, gli esclusivi interni ‘By McLaren’ arrivano qui alla loro massima espressione in termini di opzioni di personalizzazione. Introducono tinte e materiali unici che non vengono offerti attraverso gli altri pacchetti di dotazioni opzionali e che includono fino a tre colori coordinati per ciascuna combinazione.

 

Ad oggi, la Sports Series offre la più ampia selezione di personalizzazioni ‘By McLaren’ – 10 in tutto. Di queste, cinque proposte sono focalizzate sul lusso contemporaneo, mentre le altre cinque sono di gusto più sportivo e prevedono anche la scelta di sedili da gara opzionali. Tutti i pacchetti di personalizzazione sono stati selezionati dal team stilistico di McLaren Automotive con la finalità di accentuare il design degli interni tenendo conto anche del colore scelto per la carrozzeria, così da garantire la coesione stilistica e cromatica del risultato finale.

 

SEDILI

I nuovi sedili della Sports Series assicurano maggiore supporto e confort. La dotazione standard include per, la 540C Coupé e la 570S Coupé un sedile con regolazione a sei vie e regolazione elettrica in altezza per il conducente, e a quattro vie per il passeggero; i sedili sono completamente rivestiti in pelle. Sono disponibili altre quattro tipologie di rivestimento per una maggiore personalizzazione e comodità: Nappa Sport, Nappa Design, Nappa Alcantara® e la personalizzazione ‘By McLaren’.

 

Le nuove sedute con regolazione completamente elettrica a otto vie, riscaldati e con funzione “memoria” sono concepiti per sottolineare l’abbondanza delle opzioni di personalizzazione comprese nelle dotazioni di serie della  570GT. Viene anche offerta una soluzione di accesso/uscita facilitati che consente di aumentare al massimo lo spazio utile per entrare e uscire dall’auto spostando il sedile nella posizione più bassa e arretrata possibile e ritraendo il piantone dello sterzo elettrico.  Portiere a chiusura “soft-close” sottolineano la ricchezza delle dotazioni.  Queste specifiche sono disponibili come optional nel pacchetto “Luxury Pack” disponibile per i clienti della 540C Coupé e  570S Coupé.

 

Sono disponibili per tutta la gamma i sedili da corsa con guscio in fibra di carbonio,

come quelli della McLaren P1™. Questi sedili a ‘bacquet’ con schienale fisso e

regolazione manuale offrono un supporto notevole, anche grazie alla dotazione di

cinture di sicurezza da corsa di cui sono provvisti. Questi sedili ultraleggeri

consentono di risparmiare ben 15 kg di peso.

 

 

IMPIANTO AUDIO

Come nel caso di tutti gli impianti audio di McLaren, anche quelli proposti per i 3 impianti proposti per la Sport Series sono stati sottoposti a uno speciale adattamento per l’abitacolo.  L’impianto standard con quattro casse della 540C Coupé e della 570S Coupé è il più leggero mai installato su una e vanta un eccellente rapporto qualità/peso.  Due woofer da 165 mm a doppia bobina mobile catturano le frequenze medio-basse, mentre due tweeter ad alte prestazioni garantiscono nitidezza del suono costante con ogni genere musicale. Il sistema è dotato di un amplificatore di Classe AB da 240W.

 

L’ottimizzazione dell’impianto a 8 casse McLaren Audio Plus offre un esperienza sonora avvolgente e coinvolgente.  Per la 570GT è disponibile di serie mentre è  optional per gli altri modelli.  Questo sistema aggiunge due altoparlanti per i toni medio-bassi da 100mm e due tweeters da 25mm sul retro dell’abitacolo. Più potente anche l’amplificatore: di Classe AB da 320W.  L’aggiunta delle unità da 100mm aumenta la nitidezza e la profondità del suono, mentre i tweeter aggiuntivi lo bilanciano in modo tale da offrire agli occupanti dell’auto una sensazione più accentuata di immersione nella musica.

 

L’impianto top di gamma da 12 casse è stato sviluppato in collaborazione con la casa

britannica specializzata in impianti audio hi-fi Bowers & Wilkins,  il sistema da 1280W offre il massimo della tecnologia audio per un suono limpido.  Da notare, in particolare, che Bowers & Wilkins ha sviluppato la configurazione dei driver ad alta frequenza basandosi sul proprio modello d’eccellenza Nautilus.  Ciascuno dei cinque tweeter dell’impianto dispone di un diffusore a spirale che assorbe le onde sonore riflesse dal retro dell’altoparlante e contribuisce a riprodurre un suono assolutamente dettagliato, senza distorsioni e privo di alterazioni.  Inoltre, uno dei tweeter è completamente integrato nella sezione centrale del cruscotto. Questa configurazione denominata ‘tweeter-on-top’ è un tratto distintivo della fascia alta di casse Bowers & Wilkins e contribuisce a un’immagine sonora e a una riproduzione stereofonica sorprendentemente aperte.

La collocazione strategica si ripete per tutte le altre casse; per garantire un’esperienza sonora coinvolgente e omogenea, tutte sono infatti montate in una posizione ottimale che assicuri una riduzione dei riflessi sonori e l’ottimizzazione della prestazione acustica.

 

Attenta anche la scelta dei materiali: i coni in Kevlar® degli altoparlanti di gamma media garantiscono una dispersione costante sull’intera gamma delle frequenze, mentre i subwoofer ultraleggeri sono estremamente rigidi per un perfetto comportamento a pistone, così da garantire una riproduzione dei bassi senza distorsioni.

 

L’impianto è composto da cinque tweeter Nautilus in alluminio da 25mm, cinque

driver a medio raggio in Kevlar® da 100mm e due subwoofer in fibra di carbonio &

Rohacell da 200mm. Tutte le casse sono collegate a un amplificatore totalmente

digitale di Classe D a 14 canali da 1280W.  Il risultato è un impianto che è configurato alla perfezione per l’ambiente particolare della gamma della Sport Series.

 

ASSEMBLAGGIO MANUALE

Tutti i modelli della Sports Series sono assemblati manualmente nell’avanzatissimo

Centro di Produzione McLaren (MPC) di Woking, in Inghilterra come la Super Series e la Ultimate Series. In questo modo vengono anche garantiti i massimi livelli qualitativi, che saranno all’altezza dei rigorosi standard che si addicono a qualsiasi modello contrassegnato dal marchio McLaren.

 

Per la realizzazione di ogni esemplare saranno necessarie complessivamente 188 ore/uomo e il coinvolgimento di un team di 370 esperti di produzione e qualità che operano in aree chiave che includono l’Assemblaggio Carrozzeria, la Verniciatura, l’Assemblaggio Generale, il Reparto di Fine Linea e il Controllo Qualità.

FASE 1: ASSEMBLAGGIO CARROZZERIA

Ogni esemplare della Sports Series passa attraverso 10 stazioni di Assemblaggio Carrozzeria che provvedono all’assemblaggio della struttura principale del veicolo. La scocca interamente in alluminio viene costruita attorno all’ultraleggero telaio in fibra di carbonio MonoCell II.

 

La carrozzeria viene assemblata prevalentemente utilizzando un sistema di giunzione

con adesivi strutturali in due parti abbinato a rivetti auto foranti; le attrezzature di assemblaggio della carrozzeria vengono utilizzate per assicurare un elevato livello di precisione e ripetibilità durante l’intero processo. Per favorire l’indurimento dell’adesivo

viene utilizzato un sistema di riscaldamento ceramico.

 

FASE 2: VERNICIATURA

Tutti i modelli McLaren vengono verniciati a mano per garantire la migliore qualità e un

abbinamento di colori ottimale, e la Sports Series non fa eccezione a questa regola.

Per la Sports Series viene utilizzata un’apposita unità di verniciatura che consente la

verniciatura di tutti i pannelli della carrozzeria in un unico processo all’interno della

modernissima officina di verniciatura del Centro di Produzione McLaren (MPC).

Quest’area è l’unica all’interno del MPC ad essere dotata di un sistema di trasporto

automatico delle parti.

 

FASE 3: ASSEMBLAGGIO PANNELLI

La linea di produzione della Sports Series segue lo tesso processo di produzione dei modelli della Super Series, basato su 34 fasi di assemblaggio dei pannelli e assemblaggio finale. 

 

Ogni veicolo passa da un telaio MonoCell II nudo al cosiddetto rolling chassis (telaio con motore e trasmissione) nella prima metà della linea grazie a processi che includono l’aggancio del telaietto e del propulsore, fino ad arrivare al montaggio dei pannelli interni. Vengono poi assemblati i freni carboceramici e le sospensioni e ogni esemplare viene sottoposto ai processi di riempimento dei fluidi e di validazione preliminare del veicolo.

 

Nella seconda metà dell’assemblaggio comincia a delinearsi la carrozzeria esterna man mano che il veicolo procede verso il completamento. In questa fase i processi includono il montaggio delle portiere, l’assemblaggio della sezione frontale (compresi ala, cofano e proiettori) e il completamento di quella posteriore (compresi i pannelli laterali, il pianale posteriore e i gruppi ottici). Ogni fase dell’assemblaggio viene portata

a termine in base a obiettivi qualitativi predefiniti di finitura e montaggio. Da ultimo vengono montati i paraurti e il sottoscocca prima che il veicolo venga tolto dalle staffe di assemblaggio e collocato sulle ruote.

 

FASE 4: ASSEMBALGGIO FINALE

Ogni singola automobile viene sottoposta a un rigoroso processo che garantisce che il veicolo venga consegnato nel rispetto degli standard più elevati che si addicono al marchio McLaren. I controlli di qualità più importanti mirano a garantire che in tutte le fasi di assemblaggio venga adottato un approccio di soluzione immediata degli eventuali problemi prima di procedere allo step successivo (approccio ‘no fault forward’) e vengono eseguiti nelle seguenti fasi fondamentali della produzione:

  • Controllo della qualità al termine della linea principale di Assemblaggio Carrozzeria
  • Convalida delle dimensioni tramite CMM (Macchine di Misura a Coordinate)
  • Controllo della qualità al completamento della verniciatura
  • Controllo dell’installazione del propulsore e dell’intero vano motore
  • Controllo della qualità al completamento dell’Assemblaggio
  • Esecuzione di Monsoon test e Rolling Road test
  • ‘Shakedown’ completo su strada per testare fino in fondo le capacità della
  • vettura e la rispondenza ai rigorosi standard di guida e di confort
  • Verifica di produzione - McLaren Production Audit – prima della consegna

 

 

UTILIZZO QUOTIDIANO

‘Tutti i modelli McLaren possono davvero essere usati tutti i giorni, ma la Sports Series

spinge questo concetto a un livello nuovo. Il miglioramento della praticità per un uso

quotidiano è un elemento su cui il team di ingegneri si è concentrato, soprattutto guardando alla fluidità di guida, al confort, alle aree di stivaggio e alla visibilità. Sono stati

presi in considerazione anche altri aspetti, con attenzione particolare a costi di

manutenzione e di gestione – e tutto ciò colloca a pieno titolo la 570S Coupé nel

segmento delle vetture sportive.’

Jolyon Nash – Executive Director, Global Sales & Marketing

 

  • L’abitacolo più lungo e più largo aumenta lo spazio complessivo offrendo al guidatore un ambiente confortevole
  • La visibilità è ulteriormente migliorata grazie a montanti ‘A’ più spostati verso l’esterno e a montanti ‘B’ più sottili
  • Dimensioni del bagagliaio ai vertici del segmento e aree di stivaggio ottimizzate nell’abitacolo
  • Taratura e assetto speciali rendono quest’auto sportiva ancora più utilizzabile e adatta alla guida di tutti i giorni
  • La Sports Series ha costi di gestione che attualmente si attestano come i più bassi per un’auto a marchio McLaren
  • La 570GT aggiunge più versatilità con i suoi 370 litri di vano bagaglio combinato, portellone in vetro che si apre sul lato ed un abitacolo confortevole ed elegantemente accogliente

 

La Sports Series è il modello McLaren più attuale, grazie a livelli di confort e fluidità di guida migliorati, a un abitacolo accogliente e capace e a una notevole capacità di stivaggio. Il costo totale di gestione dell’auto, incluse le revisioni programmate e la manutenzione, è un elemento fondamentale dell’eccellente offerta che caratterizza la Sports Series.

 

ABITACOLO

La linea e la disposizione degli interni della Sports Series sono chiaramente focalizzati sulla fruibilità e l’ergonomia, offrendo una migliorata visibilità verso l’esterno e maggiore spazio all’interno. Complessivamente, la Sports Series è di 11mm più lunga rispetto alla Super Series e il suo abitacolo risulta più lungo e più largo, il che ne aumenta la spaziosità globale così come lo spazio per le spalle..

 In perfetto stile McLaren, le portiere diedrali di nuova progettazione sono state sviluppate per offrire un più ampio raggio di apertura. Il loro azionamento è stato rivisto e segue un arco che si spinge più in alto e in avanti, consentendo un più facile accesso all’abitacolo grazie all’apertura più ampia. Anche il telaio MonoCell II in fibra di carbonio è stato riprogettato e la vettura ha ora una soglia più bassa – di 80mm rispetto ai modelli della Super Series – che rende ora persino più facile entrare e uscire dall’abitacolo.

La 570GT è stata pensata – con una maggiore attenzione per il confort e la funzionalità del suo abitacolo e rivestimenti in raffinata pelle, sedili elettrici, riscaldati con funzioni di memoria, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, oltre il piantone dello sterzo elettrico che dispone anche della  funzione per facilitare l’entrata e l’uscita dall’abitacolo, la chiusura assistita delle portiere e un scarico più silenzioso.  Appositi materiali fono assorbenti sono stati utilizzati per minimizzare nell’abitacolo l’intrusione di rumori provenienti dall’esterno in zone sensibili come le paratie ed i montanti laterali, questi dettagli contribuiscono ad innalzare il livello di qualità percepita nell’abitacolo.

 

VISIBILITA’

I principali tratti stilistici della Sports Series, come nel caso di tutti i modelli McLaren, sono rappresentati da una linea del parabrezza che scende verso il basso e dalla forma delle ali anteriori. Grazie al parabrezza più alto che largo, la visibilità all’esterno risulta ottimizzata, mentre l’apice del passaruota anteriore cade esattamente sopra il centro della ruota anteriore, permettendo al guidatore di posizionare l’auto con estrema precisione.

La spaziosità dell’abitacolo e l’ottima visuale verso l’esterno vengono ulteriormente accentuate da montanti ‘A’ collocati più in fuori e montanti ‘B’ più stretti.

 

STIVAGGIO

La praticità della Sports Series fa sì che la vettura si presti a un uso più regolare, come spesso avviene con i modelli del segmento delle sportive. Una capacità di carico ai vertici del segmento viene offerta dal vano bagagli anteriore, mentre si è data molta importanza all’esigenza di riporre oggetti d’uso quotidiano nell’abitacolo stesso. Di conseguenza, nell’abitacolo sono presenti tasche nascoste in ciascuna delle portiere, un’area di stivaggio centrale sotto il bracciolo e un vano portaoggetti.

Il bagagliaio anteriore ha una capacità di150 litri, mentre gli oggetti più piccoli possono essere stivati nelle apposite aree e tasche distribuite in tutto l’abitacolo.

Aumentando ulteriormente la praticità, la 570GT aggiunge ulteriori 220 litri di vano bagagli sotto al portellone posteriore, sul pianale dietro I sedili finemente rivestito in pelle.  Per massima convenienza il portellone posteriore in cristallo si apre lato marciapiede sia sui modelli con guida a destra che su quelli con guida a sinistra ed è incorniciato in fibra di carbonio per offrire una fondamentale rigidità alla torsione.

CONTROL INTERFACCIA & INFOTAINMENT

L’interfaccia di controllo dell’impianto di condizionamento e dei sistemi di telefonia, navigazione e audio viene gestita tramite lo schermo a sfioramento montato al centro del cruscotto, mentre le impostazioni di regolazione del veicolo possono essere visualizzate sul display LCD con tecnologia TFT del quadro strumenti.   Le informazioni e i parametri sono  gestiti e controllati tramite i tasti montati sul volante.

 Il quadro strumenti LCD si divide in tre zone: lo schermo centrale da 7” visualizza i dati statistici vitali relativi al veicolo (velocità del veicolo, giri motore e selezione marcia), mentre i due display più esterni da 3” forniscono informazioni che includono le istruzioni di navigazione, le coordinate di posizione, informazioni sul percorso/circuito (se selezionate) e altre statistiche sul veicolo.  Il quadro strumenti della Sports Series include inoltre per la prima volta istruzioni di navigazione turn-by-turn

 

A seconda della modalità di guida selezionata – ‘Normal’, ‘Sport’ o ‘Track’ –, il quadro strumenti visualizza le informazioni in base a un diverso ordine di priorità. Se si è in modalità ‘Sport’, al centro del contagiri viene data la priorità alle informazioni di selezione marcia piuttosto che alla velocità del veicolo, con numeri più grandi e un’illuminazione più intensa del quadrante per facilitarne la lettura. Quando si seleziona la modalità ‘Track’, il quadro strumenti cambia per fornire al guidatore un contagiri simile a quello di un bolide da corsa contenente solo le informazioni vitali essenziali. Lo schermo di sinistra visualizza i tempi di giro (se viene selezionata la visualizzazione dei dati di circuito), mentre quello di destra tiene sotto controllo la pressione delle gomme.

Lo schermo a sfioramento IRIS da 7” è completamente integrato nella console e, come già sulla McLaren P1™, incorpora tutti i comandi del sistema di condizionamento, il che riduce il numero di tasti e leve presenti nell’abitacolo e il peso complessivo. Dallo schermo a sfioramento si controlla inoltre la radio digitale DAB (radio satellitare Sirius in Nord America), oltre che il sistema di navigazione satellitare, il sistema di telefonia Bluetooth e di streaming, l’attivazione vocale e il riproduttore audio. Il sistema IRIS include anche il manuale di utilizzo dei dispositivi elettronici.

Come in tutti i modelli della gamma McLaren, lo schermo a sfioramento è montato in verticale, invece che nella più convenzionale posizione orizzontale. Ciò riduce la larghezza dello schermo e porta il guidatore e il passeggero a stare più vicini e a raccogliersi verso il centro della vettura ottimizzandone ulteriormente l’ergonomia.

L’impianto di climatizzazione bi-zona e condizionamento fanno parte della dotazione standard; l’impianto consente una regolazione totalmente automatica e indipendente per il posto guida e il passeggero. Una funzione automatica a doppio stadio – ‘Auto’ e ‘Auto Lo’ – consente di ottenere la temperatura desiderata; in particolare, con la seconda impostazione si può limitare la velocità dei ventilatori in modo da ridurre il rumore all’interno dell’abitacolo. Il sistema di condizionamento della 570GT è stato migliorato per tenere conto della maggiore superficie vetrata data dal suo Fixed-Glass Panoramic Roof (tetto panoramico in cristallo integrato standard) e dal Glass Hatch (portellone in vetro posteriore).

Nonostante il lungo elenco di dotazioni disponibili, la riduzione al minimo del peso resta uno dei criteri principali anche per gli interni, e l’impianto McLaren Audio con quattro casse garantisce una qualità del suono ottimale con il minimo impatto sul peso complessivo per la 540C Coupé and 570S Coupé.  Per godere di un impianto Hi-Fi di livello ancora superiore sono inoltre disponibili due soluzioni; l’Audio Plus con 8 casse – standard sulla 570GT e l’esclusivo Premium Audio con 12 casse, sviluppati in collaborazione con l’azienda britannica specializzata nel settore audio Bowers & Wilkins, con la possibilità di aggiungere un impianto surround da 1280W.

 

SISTEMA DI RILEVAZIONE TELEMETRIA IN PISTA MTT (McLAREN TRACK TELEMETRY

L’App di rilevazione telemetria in pista basata su IRIS rileva e registra i tempi sulgiro o di settore, oltre alle relative informazioni sul veicolo. Come optional possono essere installate tre telecamere per la ripresa delle immagini di ogni giro di pista.

Lo schermo di visualizzazione dei dati della pista consente al guidatore di mappare qualsiasi circuito o settore cronometrato tramite GPS. I settori vengono poi classificati automaticamente e i tempi intermedi visualizzati a uso del guidatore con i relativi settori rossi e verdi sulla mappa. E’ possibile quindi usare come riferimento il miglior tempo sul giro così come un diverso ‘profilo del pilota’, consentendo a due diversi piloti di competere l’uno contro l’altro sulla stessa vettura. Vengono forniti grafici che permettono il confronto fra due giri mostrando, ad esempio, la velocità del veicolo in uscita da una curva.  Utilizzando la memoria di bordo, le sessioni in circuito possono essere memorizzate e riutilizzate per una sessione ripetuta. E’ inoltre possibile scaricare la registrazione video su un dispositivo USB attraverso un’apposita presa per rivedere il filmato successivamente.

 

COSTI DI GESTIONE

Con la Sports Series, McLaren ha inteso lanciare il suo modello più accessibile ad oggi

con un prezzo-base di 165’500€ per la 540C Coupé e di 186’500€ per la 570S Coupé 2 200,500€ per la 570GT. Tanto importanti quanto il prezzo d’acquisto iniziale sono però anche i costi di gestione e manutenzione della vettura e la Sports Series non delude nemmeno su questo fronte, poiché si attesta come la McLaren con il costo di possesso ad oggi più basso rispetto a qualsiasi altro modello McLaren. Il propulsore altamente efficiente – un’unità V8 biturbo da 3.8 litri ultraleggera – ha un consumo di carburante pari a 10,7 l/100km (26,6 miglia per gallone) sul ciclo combinato europeo ed emissioni allo scarico di soli 249 g/km. Come nel caso di tutti gli altri modelli McLaren, questi valori fanno sì che la gamma Sports Series sia esente dalla tassa sulle auto ‘succhia-benzina’ in Nord America. Taratura e assetto speciali fanno sì che quest’auto sportiva risulti ancora più utilizzabile, più adatta alla guida di tutti i giorni e più focalizzata sulle prestazioni su strada, e che garantisca un’autonomia di percorrenza maggiore del 10% circa rispetto ai modelli 650S.

 

Al pari di tutti i modelli McLaren, anche per la Sports Series è previsto un programma di

manutenzione e revisione annuale per garantire che resti al passo con gli aggiornamenti e gli sviluppi di software e con le migliorìe introdotte. Queste revisioni programmate richiedono un impiego di manodopera e di parti inferiore a quello necessario per qualsiasi altro modello McLaren precedente, il che garantisce che i costi vengano ridotti a meno della metà del costo della prima versione della 12C quando venne lanciata nel 2011. I cambi periodici dell’olio del motore sono previsti ogni due anni o, in alternativa, ogni 15.000 km, secondo quello che succede prima.

 

Visto l’ampio uso di alluminio per la realizzazione dei pannelli della carrozzeria, la

riparazione risulta più semplice rispetto ai pannelli in composito utilizzati per la Super e Ultimate Series.  Di conseguenza, la riparazione sarà più facile e il costo più basso

anche in caso di incidente.

 

 

 

McLAREN 540C COUPE DATI TECNICI

PRESTAZIONI

0-97 km/h (0-60 miglia/ora)                3.4 secondi

0-100 km/h (0-62 miglia/ora)              3.5 secondi

0-161 km/h (0-100 miglia/ora)            7.0 secondi

0-200 km/h (0-124 miglia/ora)            10.5 secondi

Velocità massima                               320 km/h (199 miglia/ora)

Rapporto potenza/peso                       412CV per tonnellata

 

PRESTAZIONI IN FRENATA

100-0 km/h (62-0 miglia/ora)              32 m / 105 piedi

200-0 km/h (124-0 miglia/ora)            138 m / 453 piedi

 

MOTORE & TRASMISSIONE

Configurazione motore                       V8 Twin Turbo / 3,799cc

Potenza                                               540 CV (533 CV brit.) @ 7,500 rpm

Torque                                                 540Nm (398 piedi/libbre) @ 3,500-6,500 rpm

Trasmissione                                       cambio sequenziale SSG a 7 velocità

CO2                                                     249 g/km

Consumo carburante                          combinato – 26.6 miglia/ora (EU), 10.7 l/100km

                                                            urbano – 17.2 miglia/ora (EU), 16.5 l/100km

                                                            extra urbano – 38.4 miglia/ora (EU), 7.4 l/100km

Lubrificante motore                             Mobil 1 New Life™ 0W-40    

 

DIMENSIONI & PESO

Peso a secco – minimo                      1,311 kg (2,890 libbre) con opzioni ultraleggere

Distribuzione del peso             42 / 58

Lunghezza                                           4,530mm

Larghezza                                           2,095mm

Altezza                                                1,202mm


 

McLAREN 570S COUPE DATI TECNICI

PRESTAZIONI

0-97 km/h (0-60 miglia/ora)                3.1 secondi

0-100 km/h (0-62 miglia/ora)              3.2 secondi

0-161 km/h (0-100 miglia/ora)            6.3 secondi

0-200 km/h (0-124 miglia/ora)            9.5 secondi

Velocità massima                               328 km/h (204 miglia/ora)      

Rapporto potenza/peso                       434CV (428 CV brit.) per tonnellata

 

PRESTAZIONI IN FRENATA

100-0 km/h (62-0 miglia/ora)              31 m / 102 piedi

200-0 km/h (124-0 miglia/ora)            126 m / 413 piedi

 

MOTORE & TRASMISSIONE

Configurazione motore                       V8 Twin Turbo / 3,799cc

Potenza                                               570 CV (562 CV brit.) @ 7,500 rpm

Coppia motrice                                   600Nm (443 piedi/libbre) @ 5,000-6,500 rpm

Trasmissione                                       cambio sequenziale SSG a 7 velocità

CO2                                                     249 g/km

Consumo carburante                          combinato – 26.6 miglia/ora (EU), 10.7 l/100km

                                                            urbano – 17.2 miglia/ora (EU), 16.5 l/100km

                                                            extra-urbano – 38.4 miglia/ora (EU), 7.4 l/100km

Lubrificante motore                             Mobil 1 New Life™ 0W-40    

 

DIMENSIONI & PESO

Peso a secco – minimo                      1,313 kg (2,895 libbre) con opzioni ultraleggere

Distribuzione del peso             42 / 58

Lunghezza                                           4,530mm

Larghezza                                           2,095mm

Altezza                                                1,202mm

 

 

 

 

 


 

 

McLAREN 570GT: DATI TECNICI

PRESTAZIONI

0-97 km/h (0-60 miglia/ora)                3.3 secondi

0-100 km/h (0-62 miglia/ora)              3.4 secondi

0-161 km/h (0-100 miglia/ora)            6.6 secondi

0-200 km/h (0-124 miglia/ora)            9.8 secondi

Velocità massima                               328 km/h (204 miglia/ora)      

Rapporto potenza/peso                       422CV (416CV brit.) per tonnellata

 

PRESTAZIONI IN FRENATA

100-0 km/h (62-0 miglia/ora)              33 m / 108 ft

200-0 km/h (124-0 miglia/ora)            133 m / 436 ft

 

MOTORE & TRASMISSIONE

Configurazione motore                       V8 Twin Turbo / 3,799cc

Potenza                                               570 CV (562 CV brit.) @ 7,500 rpm

Coppia Motrice                                   600Nm (443 piedi/libbre) @ 5,000-6,500 rpm

Trasmissione                                       cambio sequenziale SSG a 7 velocità

CO2                                                     249 g/km

Consumo carburante                          combinato – 26.6 miglia/ora (EU), 10.7 l/100km

                                                            urbano – 17.2 miglia/ora (EU), 16.5 l/100km

                                                            extra-urbano – 38.4 miglia/ora (EU), 7.4 l/100km

Lubrificante motore                             Mobil 1 New Life™ 0W-40    

 

DIMENSIONI & PESO

Peso a secco - minimo                       1,350 kg (2,976 libbre) con opzioni ultraleggere

Distribuzione del Peso                        42 / 58

Lunghezza                                           4,530mm

Larghezza                                           2,095mm

Altezza                                                1,201mm

 

 

Fine

 

Note per l’Editore:

Immagini ad alta risoluzione relative a questo comunicato stampa possono essere scaricate dal sito per i media di McLaren Automotive– cars.mclaren.press.

Informazioni su McLaren Automotive:

McLaren Automotive è un costruttore britannico di auto sportive di lusso dalle alte prestazioni ubicato presso il McLaren Technology Centre (MTC) a Woking, nel Surrey.

Dopo il lancio globale della società nel 2010, McLaren Automotive ha introdotto l’innovativa 12C nel 2011, la 12C Spider nel 2012, seguite nel 2013 da un’edizione limitata della McLaren P1™. In linea con il piano che prevede la presentazione di un nuovo modello ogni anno, la Casa ha presentato la 650S Coupe e la 650S Spider nel 2014 e annunciato l’introduzione della Sports Series fra i modelli previsti per il 2015. Il marchio continua a espandersi e McLaren ha registrato un utile nel 2013, dopo solo tre anni di produzione automobilistica. Questo risultato è stato seguito nel 2014 da un’ulteriore crescita – per il terzo anno consecutivo - delle vendite, che hanno raggiunto la cifra record di 1.648 veicoli consegnati attraverso una rete globale dedicata di concessionarie in ogni principale mercato automobilistico.

 

I partner di McLaren Automotive
Per sostenere lo sviluppo, la realizzazione tecnica e la produzione della sua gamma di acclamatissime e innovative auto sportive, McLaren Automotive collabora con società leader nel mondo famose per le loro competenze specialistiche  e tecnologie avanzate. Queste includono AkzoNobel, ExxonMobil, Pirelli e SAP.

Progettata per la pista, sviluppata per la strada

Il collegamento tra la Formula 1 e le vetture da strada di McLaren si realizza attraverso un naturale processo di trasferimento di esperienza, conoscenze, principi e tecnologia. Integrando 50 anni di esperienza e competenze nella Formula 1™ e oltre 20 anni di tradizione nella costruzione di auto sportive, McLaren Automotive progetta, sviluppa e produce una gamma di automobili sportive ad alte prestazioni innovative e tecnologicamente avanzate, concepite e realizzate per una guida senza compromessi sia su circuito che su strada.

McLaren utilizza la fibra di carbonio nella produzione di veicoli ormai da 30 anni e dall’introduzione del primo telaio in fibra di carbonio su vetture da competizione e da strada, rispettivamente con la  McLaren MP4/1 nel 1981 e la McLaren F1 nel 1993, McLaren non ha mai realizzato una vettura che non avesse un telaio in fibra di carbonio.

Per maggiori dettagli si consiglia di visitare il sito web cars.mclaren.com

 

Per maggiori informazioni

Wayne Bruce
Global Communications Director | McLaren Automotive Limited

Phone: +44 (0) 1483 261500
Mobile: +44 (0) 7768 132429
Email: wayne.bruce@mclaren.com

 

Amel Boubaaya
European PR Manager | McLaren Automotive Limited

Phone:+44 (0) 1483 262382
Mobile: +44 (0) 7920531357
Email: amel.boubaaya@mclaren.com

 

Duncan Forrester
Global Corporate Communications Manager | McLaren Automotive Limited

Phone:+44 (0) 1483 261500
Mobile: +44 (0) 7468 769419
Email: duncan.forrester@mclaren.comTwitter: www.twitter.com/DuncanForrester

Media website: cars.mclaren.press
Facebook: www.facebook.com/mclarenautomotiveTwitter: www.twitter.com/McLarenAutoYou Tube: www.youtube.com/mclarenautomotivetv